E DOPO I CINQUE STELLE?

Il profeta è colui che “dice prima” quello che avverrà dopo. Ma in questo campo la verità definitiva l’ha formulata Mark Twain: “Le profezie sono molto difficili. Particolarmente quelle riguardanti il futuro”. Noi conosciamo malissimo il presente e male il passato. Soltanto gli storici, quando smettono di litigare sui massimi sistemi, hanno qualche idea più precisa su come siano andate … Continua a leggere

Una domanda a tutti gli amici. Non una domanda retorica, quella di cui chi la pone conosce la risposta, ma una domanda vera. Quella di qualcuno che non sa e vorrebbe sapere. E sono io che vorrei sapere quanto segue: alla Sea Watch è stato permesso di mettersi sotto costa per non essere investita dai venti occidentali. Quanto la situazione … Continua a leggere

LA SOLUZIONE DEL PROBLEMA DELL’IMMIGRAZIONE

C’è qualcosa di profondamente fastidioso, forse addirittura di irritante, in tutto questo parlare che si fa di immigrazione, del dovere dell’accoglienza, del limite all’arrivo degli stranieri, dell’indifferenza alle sofferenze altrui, della difesa della nazione e di tutti gli argomenti che le opposte demagogie riescono a scovare. L’insofferenza nasce dalla coscienza che il problema è insolubile, in quanto per molti è … Continua a leggere

CELENTANO E IL GENIO AUTOADORANTE

Legato ad Adriano Celentano da un’insormontabile antipatia, che confina col disgusto, sono lungi dall’essere qualificato per parlarne. Fra l’altro, la mia insofferenza si estende al 98% della musica leggera, e dunque anche per questo verso dovrei star zitto. Ma poi confesso che qualche canzone mi piace, mentre per Celentano non faccio eccezioni. Se “Azzurro” può essere una bella canzone, è … Continua a leggere

LA STRAMALEDETTA MANIA

Un partito che è già stato al governo, e che spera di tornarci, starà attento al limite delle proprie promesse.Soprattutto le formulerà in modo da potersele rimangiare. Il Movimento 5 Stelle invece, forse perché non sperava di avere il successo elettorale che ha avuto, fino ad essere la maggiore forza di governo, si è impegnato in modo da precludersi qualunque … Continua a leggere

ALMENO MASANIELLO ERA UN PESCIVENDOLO

Sull’attuale maggioranza si sono già versati fiumi di saliva, ed anche di veleno. A leggere i giornali è sembrato che siano arrivati gli alieni, gli extraterresti, gli Hyksos. Né basta dichiararli semianalfabeti, dilettanti allo sbaraglio o parvenu del potere, perché queste categorie non vengono dal nulla e sono anzi il frutto più genuino del popolo acritico. Quello che subisce con … Continua a leggere

IL CONTRODECRETO

Piero Angela non è solo un anziano giornalista, è anche un apostolo della scienza. Nel 1989, insieme ad altri, fondò il “Cicap”, Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze, con l’intento di smascherare tutte le leggende parascientifiche che ammorbano l’aria della conoscenza. Ricordo che sfidò un rabdomante, in televisione, a trovare dei tubi dell’acqua interrati a pochi decimetri … Continua a leggere

PIETA’ PER IL NOSTRO NASO

Durante la campagna elettorale, Matteo Salvini ha detto – se ricordo bene – che nel primo Consiglio dei Ministri sarebbero state abolite le accise sulla benzina. Francamente eccessivo. In Italia togliere tasse è difficilissimo, perché siamo incatenati ad un’inflessibile spesa corrente, e l’automobile è una delle principali mucche da mungere, per il fisco. E poi, se non ci si è … Continua a leggere

L’ITALIANO NON SI LEGGE COME SI SCRIVE

Tutti sappiamo che la grafia dell’inglese non corrisponde alla pronuncia, al punto che l’unica risposta sensata, a chi chiede come si legge una data parola, è il consiglio di consultare un buon dizionario che riporti anche la pronuncia. E ancora, con l’avvertenza che – naturalmente – il dizionario dà la pronuncia della parola da sola, mentre nel corso del discorso … Continua a leggere

SE I NEGRI SIANO MENO INTELLIGENTI DEI BIANCHI

Recentemente si discuteva fra amici del concetto di scienza e di verità scientifica, ed oggi leggiamo sul “Corriere della Sera”(1) che James Watson (uno dei due scienziati che hanno avuto il premio Nobel per aver scoperto la doppia elica del Dna) è stramaledetto un po’ da tutti per avere affermato che, a suo parere, o più esattamente secondo i dati … Continua a leggere

UNA VERITA’ STATISTICA ED ELITARIA

La scienza è quanto di meglio abbia prodotto l’umanità per cercare di comprendere la realtà. Dunque chi si batte contro la scienza, si batte contro la verità fattuale. Purtroppo anche le parole di stima, per la scienza, possono metterla in pericolo. Infatti molte persone, sentito quanto essa sia nobile e utile, ne deducono la sua infallibilità; e così, quando poi … Continua a leggere

COME RIDARE AL VOTO DI FIDUCIA IL SUO SIGNIFICATO

In occasione del varo della “Legge di stabilità”, come ha chiaramente scritto il costituzionalista M.Ainis(1), la dignità di ambedue le Camere è stata calpestata. Infatti la funzione delle Camere è quella di discutere le leggi – ovviamente avendone ciascun parlamentare esaminato il testo, se ne aveva la competenza e la voglia – e poi, dopo il necessario dibattito, quella di … Continua a leggere

PROPTER HOC, VEL CONTRA HOC?

Ha senso discutere di un problema del quale si sa in anticipo che non si troverà la soluzione? Una vecchia favola – credo ripresa anche da La Fontaine – narrava di un pover’uomo che, in punto di morte, lasciando ai figli il piccolo campo che possedeva, raccomandò loro di scavare bene, perché in esso era sotterrato un tesoro. I figli … Continua a leggere

FIGLI PUTATIVI

Un uomo scopre, dopo vent’anni, che non è il padre dei suoi tre figli. Sua moglie li ha concepiti con un altro. E lui dichiara che non vuole più vederli(1). L’’episodio induce a porsi la domanda: che cos’è un padre? E che cos’è un figlio? Ovviamente, più che dei geni e dei gameti, conta il fatto che un uomo sia … Continua a leggere

CACCIARI COME SAVONAROLA

Il prof.Massimo Cacciari, in televisione, ha inveito irrefrenabilmente e con foga savonarolesca contro la ministra Giulia Bongiorno, affermando su tutti i toni – e su tutti i possibili livelli di volume – che il comportamento del governo sui migranti, e in particolare del Ministro dell’Interno Salvini, è immorale, inammissibile, vomitevole. Ci fermiamo qui, perché sarebbe impossibile riferire adeguatamente la filippica … Continua a leggere

L’IMMIGRAZIONE TRA BENE E MALE

A chi, navigando al largo del Marocco, chiedesse: “Per raggiungere l’Atlantide devo andare ad est o ad ovest?”, bisognerebbe per forza rispondere che la domanda è mal posta. Prima bisogna infatti sapere se quel continente esiste. Perché, se non esiste, non esiste neppure una direzione giusta per andarci. Tutto ciò sembra elementare, e tuttavia la maggior parte del tempo ci … Continua a leggere

RODELN VERBOTEN

Per una volta è necessario parlare di un episodio di cronaca. Come hanno riferito i giornali, e in particolare il Corriere della Sera(1), in Alto Adige una signora ha imboccato, insieme con la figlia, una pista vietata agli slittini, finendo contro un albero a grande velocità. La bambina di otto anni purtroppo è morta e la signora è grave in … Continua a leggere

UN PRESIDENTE CONTROVERSO

rump è indubbiamente un presidente controverso. Lo è stato sin dal suo primo apparire, tanto che è stato più subìto che scelto dal suo stesso Partito Repubblicano. Ma evidentemente c’era anche chi lo sosteneva e la cosa è stata confermata dal voto. Anche da Presidente, Trump è rimasto controverso. Del resto, si direbbe che egli non abbia mai fatto nulla … Continua a leggere